Cupcake alla vaniglia con crema al Cioccolato

Che poi diciamolo è un pezzetto di torta, mica una cosa così aliena o innovativa. Solo che la monoporzione per le manie da esteta ha un appeal non indifferente. Se è vero che una bella torta intera su un’alzata, magari di mele semplicissima che ricorda la nonna, ha quell’innegabile fascino un po’ come Gregory Peck;  volente o nolente se paragonato a un attorucolo piccoletto per quanto carino possa essere, rimane sempre un grande Divo. In definitiva la torta, divinità intramontabile, ha nel cuore di tutti un posto d’onore e di tutto rispetto ma è innegabile ormai la necessità di arrendersi all’evidenza.

Questi attorucoli, nella fattispecie i cupcake, conquistano visivamente e non poco. Attirano le masse, diventano moda e sono incontestabilmente più comodi se devono essere preparati per un brunch o una merendina  un po’ più vistosa. Io, drogata di amenità e inezie in formato fashion-glamour-mignon, confesso di avere un debole per questi cosini che dovrebbero stare all’interno di una tazzina. La glassa o la crema di burro si mescola alla pasta e talvolta si trovano sorprese all’interno. Un dolce intero della giusta misura, profumato e delizioso. Le consistenze sono smisurate e le basi molteplici.

Lo stesso vale per le decorazioni e gli interni che possono nascondere creme, ganache o pezzi di frutta che sia secca o fresca. Ci sono quelli che come adorabili mattoncini arrivano per risiedere all’infinito nello stomaco, altri eccessivamente leziosi e pesanti grondanti di burro e altri ancora leggerissimi e sofficissimi. La versione di oggi è un base alla vaniglia semplicissima che si può definire un po’ una quattro quarti; nel senso che gli ingredienti base hanno indicativamente lo stesso peso se non fosse per i 20 grammi in più di farina rispetto ai 150 netti del burro e dello zucchero. E’ quindi anche una ricetta facilissima da ricordare.

La crema è una semplicissima copertura al burro aromatizzata con del cioccolato fondente (io ho adoperato quello di Gobino, bottino di Torino, custodito gelosamente) e i decori possono essere di plastica o di zucchero. Nel primo caso sarebbe opportuno invitare i gentili ospiti a toglierli prima del vortice appetitoso per non incorrere in spiacevoli incidenti (ahem mi è capitato, sì. Lo avevo detto e scritto sul menù. Credevo fosse lapalissiano ma si sa: davanti al cupcake si perde il controllo).

(ad Halloween sì, deve per forza esserci il menù ma suppongo ci sia tutto il tempo per blaterare al riguardo).

Gli ingredienti per i cupcake base (circa 24 di grandezza piccolo-media/ 12 grandi) alla vaniglia sono: 45 grammi di latte intero, 3 uova grandi, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 170 grammi di farina, 150 grammi di zucchero semolato, 150 grammi di burro, 3/4 cucchiaino di lievito chimico, 1/4 di cucchiaino di sale.

Preriscaldare il forno a 170 gradi. Mescolare il latte, le uova e l’estratto di vaniglia in una ciotola di media grandezza e tenere da parte. Mettere gli ingredienti secchi nel contenitore dello sbattitore elettrico e mescolare lentamente per qualche secondo per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Aggiungere il burro e metà del composto a base di uova. Sbattere a bassa velocità fino a quando tutti gli ingredienti si saranno inumiditi pian pianino assorbendosi vicendevolmente. Aumentare quindi la velocità e mixare per due minuti ancora. Staccare dalle pareti del contenitore la miscela che vi si è attaccata aiutandosi con una spatola per dolci e aggiungere il resto del composto a base di uova e sbattere energicamente di nuovo per almeno un minuto/un minuto e mezzo. Riempire quindi i pirottini di carta fino a metà quasi 3/4 (non eccessivamente altrimenti traborderanno) e infornare per 25 minuti circa fino a che uno stuzzichino infilzato all’interno non uscirà completamente asciutto. Qualora i pirottini fossero “troppo leggeri” è meglio usarne anche tre per sostenere l’impasto. A volte capita che i cupcake collassino proprio per questo, non ricevendo il sostegno adatto.

Per la crema di burro ho usato una ricetta base. Per circa 400 grammi di crema di burro occorrono: 255 grammi di cioccolato fondente (intorno al 70%) e 340 grammi di burro. Fare fondere il cioccolato a bagnomaria con fuoco molto dolce. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare almeno dieci minuti. Mescolare con lo sbattitore elettrico 340 grammi di burro a temperatura ambiente fino a quando diventerà cremoso. Aggiungere 2 cucchiaiate di panna da montare e continuare a mescolare fino ad ottenere una miscela omogenea. Incorporare lentamente il cioccolato fuso senza smettere di sbattere a bassa velocità, fino ad ottenere un composto cremoso. Con l’aiuto della sac-à-poche decorare i cupcake.

14 commenti

Archiviato in Brunch, Colazione, Cupcake, Dolcetto

14 risposte a “Cupcake alla vaniglia con crema al Cioccolato

  1. Pingback: Black Cake al Microonde? Facciamocela spiegare dagli americani, va. | GiKitchen – Una Cucina Psicola(va)bile

  2. almeno qua riesco ad esserlo -_- e intanto ti ringrazio e copio spudoratamente tutte le ricette (notare che ieri le mie raviole alla marmellata sono eruttate nel forno…non oso immaginare se mi addentro in altri esperimenti).

    • *_* raviole alla marmellata ussantapace ?!? ma quali sono *prende il taccuino e segna tutto
      Ma figurati che andrai benissimo ! Celafaccioio. Tu pensa solo che se ce la faccio io celapossonodavverofaretutti.
      E sai che non è per falsa modestia ma santapizzetta qui non si faceva un uovo bollito fino a due anni fa.
      Ma hai già fatto una listamenù ?
      (qui è più raccoltoprivatonascosto. Piace molto anche a me, lo confesso. Credo di continuare a fare durante l’anno ugualmente tante ricette per qui e non solo in questo periodo. A me questo halloween alla fine di tutto piace e rilassa *_* )

      (devo assolutamente farti vedere la pizza fantasma ! è un’idea carinissima)
      Un bacio ENORME

  3. Bellissimo blog anzi buonissimo! Che fammeee… che voglia di zucche e fantasmi, Buh! Adoro Halloween da quando sono piccola (mamma americana) e mi segno la ricetta ^_^
    Buona serata ! bEsOs
    La piccola principessa

    • Piacere io sono Giulia!
      Grazie prima di tutto per essere passata da queste parti.
      Ellamammmmaamericana ci può dare un sacco di consigli misssà *_* !

      Metto qui alcune idee sia reperite sul web che elaborate, inventate e blablabla giusto per scambiarci reciprocamente idee.
      Se vuoi essere dei nostri non puoi che farmi felice.
      Un bacione!
      A presto principessa !

  4. Pingback: Cupcake e Crema al burro aromatizzati alla Vaniglia | Halloween Food (Gikitchen.it)

  5. Pingback: Pare essere Lunedì e l’agenda è ricca di appuntamenti importantissimi (facciamo un riassuntino di Halloween, pure?) | GiKitchen*Fumetti ed Etti di Fumo* La Cucina Psicola(va)bile di Maghetta

  6. Pingback: Ricette per il pranzo e la cena e la merenda e la colazione e il brunch e lo spuntino e nonlosomancoio di Halloween | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  7. Pingback: Cupcake Fantasma | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  8. Pingback: Cosa preparo per Halloween? | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  9. Pingback: Banana Ghost – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  10. Pingback: Banana Ghost – Le Banana Fantasma per Halloween – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...