Cupcake Scheletroso con i Ringo

Questi cupcake servono in realtà per presentare una ricetta base al cioccolato che occorrerà per diverse preparazioni.

In questo caso la copertura non è composta da crema al burro ma semplicemente da cioccolato fondente al 70% fatto sciogliere nel micro (o a bagnomaria). Su questo ho appoggiato due biscotti Ringo aperti a metà. Basterà usare un coltello piuttosto affilato in modo che la crema bianca contenuta all’interno del biscotto sia perfettamente equiparata da una parte e dall’altra. I Ringo alla vaniglia faranno risaltare gli occhi rossi (smarties) attaccati anch’essi con qualche goccia di cioccolato fondente, ma è chiaro che si possono usare decine di soluzioni diverse.

Gli Oreo ad esempio si prestano benissimo anche a questo determinato tipo di utilizzo.
Ricapitolando insomma, dopo aver sfornato i dolcetti e fatti raffreddare, sciogliere un po’ di cioccolato fondente (100 grammi per 6 cupcake di media grandezza dovrebbero essere più che sufficienti) nel microonde o a bagnomaria come d’abitudine.

Con l’aiuto di una spatola spalmare per bene il cioccolato fuso sulla parte superiore dei dolcetti. Mentre sono ancora caldi (servirà da collante) porre il ringo diviso a metà sopra in modo che durante il raffreddamento risulti ben incollato alla parete cioccolatosa.

Aiutandosi con uno stuzzichino di legno o la punta di un coltello far cadere qualche goccia al centro del ringo aperto e adagiare una caramella o smarties come in questo caso, del colore e dimensione che si preferisce.

Due zuccherini o granella di nocciole per i dentini aguzzi e via. Lasciare raffreddare e servire quando è tutto ben attaccato e resistente.

L’idea di fare gli occhi verdi o alternati rosso-verde è inquietantamente deliziosa.

Ingredienti (6 muffin media grandezza): 300 grammi di farina, 40 grammi di cacao in polvere, 1 bustina di lievito, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, 1/2 cucchiaino di sale, 250 ml di latte intero, 200 grammi di zucchero, 130 ml di olio di semi di girasole, 2 uova, 2 cucchiaini di estratto di vaniglia, 60 grammi di cioccolato con il 50% di cacao.

Scaldare il forno a 180.

Mettere il cioccolato a pezzetti in una piccola casseruola. Fare sciogliere a fuoco molto dolce o bagnomaria. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

In una ciotola di media grandezza mescolare la farina, il cacao, il lievito, il bicarbonato e il sale. Se il cacao avesse dei grumi passarlo al setaccio o con un colino a maglia fine. Mettere da parte. In un’altra ciotola di media misura mescolare il latte, lo zucchero, l’olio, le uova e l’estratto di vaniglia. Mescolare gli ingredienti liquidi con una frusta elettrica. Si otterrà un composto spumoso e leggero. Scavare una cavità al centro degli ingredienti secchi e versarci sopra quello liquido. Amalgamare tutti gli ingredienti con qualche giro di spatola. Molto delicatamente ma con colpi netti e decisi.

Versare quindi il cioccolato fuso e raffreddato e mescolare sempre con cura. Sbattere a questo punto con la frusta elettrica a bassa velocità per almeno un minuto. Il composto risulterà liscio. Versare nei pirottini da muffin/cupcake e cuocere per 20-25 minuti fino a quando uno stuzzichino di legno ne uscirà ben asciutto.

Non sformarli prima che si siano completamente raffreddati.

12 commenti

Archiviato in Cioccolato, Colazione, Cupcake, Dolcetto, Scheletro

12 risposte a “Cupcake Scheletroso con i Ringo

  1. PieceOfStar24

    Ihihihihi che tenerelli *_*

  2. Oh ci credi che non ho ancora avuto il coraggio di provare a farli? Sento il fallimento ancora prima di iniziare e quindi rimando. =( Oh ma un giorno, lo stesso giorno in cui avrò il mio anvatar personalizzato… ce la farò.

    • No spe, ma se io accedo con fb… no dai… non dirmi che… Ohssantinumi sììììììììì

      Sììììììììììììììììì

      SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSììììììììììììììììììììììììììììììììììììì

      • Ma santapizzetta non ho mai provato l’accesso da Facebook *_*
        (per l’avatar personalizzato forse se non lo gestisci da gravatar.con non compare😦 ma non ne sono mica tanto sicura. ahem )
        insomma per dire.
        Ma quale fallimento ?! *_*
        lanciati senza indugio.
        Però la versione bicchieridiplastica (quella che ha gettato le basi e iniezioni di fiducia iaiosa) non fallisce mai. MAI !
        3 bicchieri di plastica di farina, 2 di zucchero, 1 di latte, 1/2 di olio di semi, 1 bustina di lievito, vaniglia o cannella, cacao se si vuole fare versione cioccolatosa 1 bicchiere o anche più altrimenti nulla, 3 uova. e. e basta.
        E poi tutto insieme e via. forno 180. 30 minutini massimo ma controllare con stecchino.
        Perchè diciamocelo santobicchierediplastica questa ricetta che si adatta per tutte le occasioni risulta sempre e ti da il giusto coraggio per affrontare altri tipi di dosi o ricette apparentemente più complicate.
        *_*
        provatiprego.
        ne uscirai non vittoriosa: DI PIU ‘!
        e hai anche l’avatar adesso.
        Niente può andare storto.
        NIENTE!

  3. Pingback: Siate Affamati. Siate Folli. | GiKitchen – Una Cucina Psicola(va)bile

  4. Ahhhh che buoni!!!!! Ci provo giuro! e ti mando una foto ;p… Ma come fai a mantenere la linea? AHAHAH

  5. Pingback: Vellutata verdevermosa con uovo mostruoso | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  6. Pingback: Cupcake Fantasma | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  7. Pingback: Cosa preparo per Halloween? | GiKitchen* La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  8. Pingback: Halloween: Zuppa di Sangue (vabbè barbabietola, cumino e panna acida) – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...