Riassunto delle puntate precedenti

Questo è quello che è stato prodotto qui al Gikitchen.

Consigli per il pranzo e la cena di Halloween. Idee veloci soprattutto ma ugualmente sfiziose. 

Basta cliccare sull’immagine per essere indirizzati alla ricetta desiderata.

E’ stata dura (durissima) ma alla fine ce l’ho (quasi) fatta. Un tour de force assurdo perchè fotografare, scrivere, disegnare, ideare, cercare, correggere, uplodare in diversi siti e qualsiasicosaioabbiafatto in uno stato di trance ipnotico mi ha letteralmente devastato.

Sarebbe il colmo crollare la notte del 31 alle ore 19.22  e sprofondare in un lunghissimo sonno. Al momento “lunghissimo sonno ” potrebbe significare ” dalle ore 19.22 alle ore 00.22 ma tant’è.

Oggi poi,  ho casa piena zeppa di scheletri, liquidi con scritte “sangue di pipistrello spappolato” e “sputo di serpente amalgamato ad ornitorinco in salamoia”. Il menù da finire e le uova marmorizzate sul fuoco che non so mica se si stiano realmente marmorizzando. E ho pure problemi a coniugare stianostarenonloso.

Se dovessi sopravvivere ci saranno degli aggiornamenti con altre idee superveloci,  ma pur essendo ottimista dubito fortemente. Tediosi upload fotografici quello sicuramente sì ( a questo punto dovete fingere entusiasmo). Su Flickr Mobile per chi non possiede Instagram  (che rimane comunque visualizzabile su Gramfeed) e sulla pagina di Facebook .

Per dire insomma che sì. Sono devastata ma felicissima per i messaggi, mail, riconoscimenti, foto esoloilcielosacosa. Organizzerò al più presto una cartella dove raccogliere il tutto e tenerlo stretto al cuore come un ricordo bellissimo.

Non credevo di poter entrare nelle vostre case come idea, ispirazione e sorriso.  Essere vostra ospite nella mente e nel sollevamento labiale. Essere addirittura nei sogni. E’ la sensazione più bella che ho provato in vita mia.

E per questo non smetterò mai di dirvi:  Grazie. Grazie infinitamente.

Infine, giusto per dovere di cronaca e per non perdermi in ridicoli scambi di battuta: Non amo affatto Halloween in quanto tradizione ostrogota. Credo fortemente però che la morte vada onorata e festeggiata perchè essenza della vita stessa. E allo stesso modo il ricordo di chi si è amato e non può più intagliare zucche con noi.

E’ un vomito fantasioso di dolori il mio.

(Happy Halloween Patata. So che mi leggi e fai torte precotte per me. Ti ho fatto le lasagne di castagne. Alle 00.12 mi siedo  e ti guarderò mangiarle)

Primo Update: Le Uova di Drago

Semplicissime uova sode ( sul web impazzano sotto il nome di uova marmorizzate ma quale migliore occasione per spacciarle come uova di Drago?).

Una volta cotte con l’aiuto di un coltello colpire il guscio senza romperlo. Si devono creare delle crepe leggerissime (io in alcune ho inferto colpi preoccupanti e il risultato sono quelle parti molto più scure senza ramificazioni ma tremendamente orrende ugualmente).

Rimettere sul fuoco per un’ora a fuoco bassissimo dopo averle ricoperte di acqua con 3 cucchiai di the nero abbondante e 3 cucchiai colmi di salsa di soia (in assenza della salsa di soia si può adoperare anche l’aceto balsamico ma non ci giurerei perchè francamente non ho provato).

Freddare, sgusciare e stupire in poche semplicissime mosse. Quando le propinerò a qualcuno saprò dirvi pure se sono commestibili.

1 Commento

Archiviato in Riassunti, Videopost

Una risposta a “Riassunto delle puntate precedenti

  1. ad halloween ti amo sempre un qualcosina in più del resto dell’anno.
    sei il mio jack❤😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...